Fidelizzare i tuoi clienti!

è il modo più economico e veloce per aumentare i tuoi ricavi.

Se hai uno o più negozi nel settore moda “fashion e luxury”, la cosa che ti interessa di più oggi è capire cosa devi fare

per conservare il tuo fatturato e veder crescere le tue vendite, riducendo al minimo i costi pubblicitari.
La differenza tra un imprenditore di successo e uno che fallirà entro i prossimi 5 anni è la capacità di trattenere i propri clienti e generare più e più acquisti nel tempo, lavorando sulla fidelizzazione. E’ dimostrato che un 5% in più nel tasso di fidelizzazione dei consumatori può portare a un aumento dei profitti che oscilla tra il 25% e il 95%.

Ma cosa devi fare per avere clienti fidelizzati che continuano ad acquistare nel tempo?

E' convinzione diffusa che basti avere dei bei marchi o un prodotto di qualità, un bel negozio, la cortesia e la professionalità degli addetti alle vendite uniti a una fidelity card, all’invio di email o sms in periodi particolari (pre-saldi, black Friday, Natale, Compleanno, ecc.), a post su Facebook e Instagram e campagne con gli Influencer del momento.
Ma se hai provato, ti sarai accorto che nonostante tutto l’impegno e i soldi investiti per migliorare la tua attività, comunque i risultati non sono stati quelli che ti aspettavi e i clienti comunque non sono poi così fedeli.

cosa devi fare per fidelizzare i clienti

La verità è...

che se bastasse avere una fidelity card e mandare qualche messaggio per conquistare la fedeltà dei consumatori e assicurarsi vendite ripetute, saremmo tutti dei milionari!
Oggi devi possedere qualcosa che nella mente dei clienti ti renda davvero unico e speciale. Quando i clienti entrano nel tuo negozio, devono avere immediatamente l’impressione di ricevere qualcosa che non potrebbero ricevere da nessuno dei tuoi concorrenti.

i cliente stupito e contento

E se per caso ti sta balenando nella mente una frase tipo:

"Ma cosa vuoi che faccia? Ormai i clienti guardano solo ai prezzi e se non fai sconti acquistano online o da chi fa lo sconto più alto".
Allora è molto probabile che come la maggior parte degli imprenditori tu non abbia una idea definita e chiara di cosa voglia dire fidelizzare un cliente.

fidelizzare non è fare una fidelity card

UNO. FIDELIZZARE UN CLIENTE NON È FARE UNA FIDELITY CARD

Tutti fanno ormai una fidelity card... chi produce gestionali fa fidelity card, chi vende CRM fa fidelity card, aziende che si occupano di marketing fanno fidelity card, persino i commercianti si sono ingegnati per creare fidelity card "home-made". In molti hanno tentato di realizzare un sistema di fidelizzazione efficace. Davvero pochi ci sono riusciti.
Perché? Perché è difficile. La maggior parte delle aziende che ci ha provato non ha avuto successo. Per conquistare la fedeltà dei consumatori non basta stampare una tessera con un codice a barre e fare dei banali sconti o dare inutili premi (per cui spesso il cliente deve pure pagare).
Abbiamo passato cinque anni a testa bassa, a testare su milioni di consumatori e centinaia di aziende la nostra idea. Perché così tanti anni? Perché o sei un mago o devi lavorare sodo per raggiungere la perfezione di un progetto che funziona SEMPRE... è il risultato di un lungo processo di apprendimento.
fidelizzare non è analizzare i dati del gestionale

DUE. FIDELIZZARE UN CLIENTE NON E’ ANALIZZARE I DATI DEL GESTIONALE

Vuoi veder crescere le tue vendite? Studia i tuoi clienti. Solo conoscendo i tuoi consumatori, le loro abitudini, le loro preferenze, il loro valore potrai fidelizzarli e ottenere una crescita del fatturato da loro generato.
Basta alle analisi delle vendite stile anni ’80, come "fatturato del giorno", della settimana o del mese, confronto con stesso giorno, settimana o mese precedente e aumento/diminuzione marginalità, quando ancora questo era l’unico parametro disponibile e la tecnologia quasi non esisteva, visto che non c’era ancora il cellulare, né tantomeno Internet. Il mondo è cambiato. Valore del cliente e non incasso. Fattene una ragione.
fidelizzare non è inviare sms o email

TRE. FIDELIZZARE UN CLIENTE NON E’ INVIARE SMS O EMAIL

Se fosse sufficiente inviare un messaggio per avere successo, dovresti avere sempre il 100% di riscontro. Ma, se ti è capitato di inviare messaggi per comunicare promozioni, eventi, saldi... avrai notato a tue spese che non è così!
Perché? Perché se 10 anni fa erano pochi i commercianti che mandavano messaggi ai propri clienti, oggi sono pochissimi quelli che non lo fanno. E il consumatore si è abituato. Difficilmente li legge o dedica loro attenzione. Le percentuali di riscontro parlano chiaro: dallo 0,5% al 2% (se sei bravo e fortunato).

Comunicare con i clienti oggi è molto complesso.
Per questo abbiamo passato oltre 15.000 ore a studiare tutte le tecniche della comunicazione efficace e trovare il mix perfetto per portare risultati economici ai negozi del settore moda.

MA COME LA PENSANO I CONSUMATORI?

Lo sai che ogni anno le aziende sprecano miliardi in programmi di fidelizzazione che non portano frutto?
Lo sai che la maggior parte delle aziende che è convinta di avere una buona strategia di fidelizzazione si sbaglia?

LE RICERCHE DIMOSTRANO CHE:

  • ogni anno le aziende sprecano miliardi in programmi di fidelizzazione che non portano più i risultati di un tempo con milioni di punti-premio inutilizzati
  • una larga maggioranza dei consumatori italiani (l'87%) abbandona sempre più spesso i programmi fedeltà
  • il 58% dei retailers ritiene che gli utenti siano desiderosi di prendere parte ai loro programmi di fidelizzazione, ma solo il 32% degli utenti li prende realmente in considerazione
  • il 58% dei retailers ritiene che le proprie offerte di fedeltà siano rilevanti, ma il 67% dei consumatori non è d'accordo

Fonti: studio di Accenture Strategy; ricerca Oracle “Retail 2018: The Loyalty Divide”

le richerche dimostrano

Diciamoci la verità.

La maggior parte delle micro-piccole e medie aziende nel settore moda non fa realmente nulla per distinguersi dai propri concorrenti.
Ci si limita a copiare quello che fanno gli altri. Ecco perché moltissime aziende sono un semplice copia-incolla dell’azienda alla quale si ispirano.

non fare nulla per distinguersi dalla concorrenza - omologarsi

Se vuoi distinguerti impara il METODO ARK


METODO ARK